Debutto cosi nel mio blog.

Con un argomento molto hot, ma che è bene chiarire per evitare future incomprensioni e/o dubbi.

Perché la sindrome del “Non mi piace” ti porterà lentamente al baratro?

Perché diciamocelo e confessa, quante volte un Professionista che hai consultato per la tua azienda, ti ha proposto delle soluzioni e tu per liquidarlo o semplicemente per “rompergli i maroni” lo chiudevi con un semplice “Non mi piace” ?

Immagino tante giusto? Se sei in questa categoria dei “Non mi piace” seriali, hai un problema, un grosso problema.

Per farti capire al meglio, voglio usare un esempio calzante e molto molto chiaro.

Quando una persona ha una malattia e deve essere operata, chi chiama? Certamente un Chirurgo, ne sentirà ovviamente tanti per scegliere poi quello giusto, ma una volta poi scelto si fiderà di lui no?

Cioè quando il Chirurgo gli spiegherà l’intervento per rimuovere la malattia o il problema che il paziente ha, il degente non si sognerà di dirgli “Guardi dottore, le devo dire che operarmi partendo da quel punto della gamba non mi piace” .

Questo perchè? Perché se mai capitasse, il chirurgo lo fanculizzerebbe in 2 secondi di numero.

Perché invece quando chiami dei Consulenti o Formatori/Consulenti per intervenire sulla tua azienda, sul tuo marketing e sulle tue problematiche…..spesso devi stressarlo con i “Non mi piace”?

Il Consulente che hai chiamato (Spero competente) fa i tuoi interessi.

Se per ipotesi, dobbiamo fare delle campagne di acquisizione clienti  e realizziamo delle pagina cattura contatto con diversi concept ed idee, lo facciamo con lo scopo di testare e di portare al miglior risultato possibile.

Non frega nulla il tuo “gusto”, importa solo una cosa >>> IL RISULTATO

E se tu continui costantemente a INTERROMPERE il lavoro dei professionisti che lavorano con te, non creerai mai un buon feeling, ma sopratutto vizierai sempre i risultati.

Chiudo questo articolo con i 2 motivi principali per cui la sindrome del “non mi piace” ti porterà nel baratro, ovvero:

  1. Rallentare il lavoro del professionista che è quindi costretto a convincerti di una cosa di cui lui è esperto. Il medico mica ti dice perché opera col bisturi oppure con le pinzette. Lo fa e basta. 
  2. Il consulente per accontentare il tuo “Non mi piace” rischia di fare un lavoro che non avrebbe fatto e di qualità inferiore per accontentarti anche se sei ignorante in materia.

 

 

Un caro saluto,

 

Fabio Nosengo